El espíritu que atraviesa la pintura de Elsie

Elsie Wunderlich

Ci sono tutti, i colori dell'arcobaleno.

Disordinati, fluttuanti, raccolti, solitari.

Disordinati, eppure collocati laddove altro non potevano apparire,

fluttuanti, immersi in sottili veli a contrasto,

raccolti, per testimoniare uno stile,

solitari, infine, per punteggiare e risaltare la continuità.

 

Lo spirito che attraversa la pittura di Elsie

Si libera dall’humus immenso della natura

e si concretizza sulle tele con vigore.

A lungo maturato nei pur giovani  suoi anni presenti

il Desiderio di leggere, capire e rappresentare

quel mondo che circonda la nostra esistenza cosciente,

imprime nelle opere di questa affermata artista

il senso di una appartenenza totale.

Gli alberi e lo loro radici, i rami e le foglie…

Tessono la trama di un insieme profondo

Che rivela maestria del mestiere e animo aperto,

Laddove si avverte il vibrare delle forme

e l’espandersi del sentimento. 

C’è dell’ acqua nelle tele, chiara, trasparente …

Che non spegne… anzi esalta… rende percepibile il fuoco,

lo stesso, interiore, constante, che brucia e guida la mano

che imprime e deposita per sempre

quel complesso, unico affastellare di forme e colori,

Affascinante, qui, più che in altri artisti.

Dante Fasciolo